Balbuzie negli adulti

Perché faccio fatica ad esprimere un concetto?

Perché ripeto sillabe e parole durante un discorso?

Perché mi blocco mentre parlo?

 

La balbuzie viene definita come un disordine del ritmo della parola nel quale il soggetto sa con precisione quello che vorrebbe dire, ma nello stesso tempo non è in grado di dirlo.

Consiste in un insieme di alterazioni del ritmo e della fluidità dell’espressione verbale e spesso viene vissuto dal soggetto con grande sofferenza e disagio.

Si presenta con:

  • ripetizione di suoni e sillabe;
  • prolungamento di suoni;
  • interiezioni;
  • interruzioni di parole (cioè pause all’interno di una parola);
  • blocchi udibili o silenti (cioè, pause del discorso colmate o non colmate);
  • circonlocuzioni (sostituzione di parole per evitare parole problematiche);
  • parole emesse con eccessiva tensione fisica;
  • ripetizione di intere parole monosillabiche.

 

Quali sono le figure in Imparole che intervengono e come?   

Il logopedista è la figura professionale che prende in carico la persona balbuziente in Imparole.

L’obiettivo è quello di svolgere degli esercizi mirati al controllo della respirazione, delle pause e della fluidità dell’eloquio.

Si condividono e concordano strategie che il soggetto può mettere in atto in situazioni in cui la balbuzie si presenta in modalità molto forte.

Spesso accanto alla figura del logopedista c’è anche quella dello psicologo che attraverso delle consulenze individuali lavora sull’impatto emotivo che la balbuzie comporta.

RICHIEDI ULTERIORI INFORMAZIONI

Acconsento al trattamento dei miei dati personali al fine di usufruire dei servizi offerti dal presente sito come descritto nella privacy policy. (Attenzione: non selezionando ""acconsento"" non sarà possibile dare esecuzione ai servizi offerti.) *
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per dare esecuzione al servizio di Newsletter, cioè per ricevere informazioni relative ad aggiornamenti, novità editoriali, offerte, promozioni in corso da parte della Cooperativa Imparole. *