Attività di giugno: i trattamenti intensivi personalizzati di terapia e/o valutazione

Si sono appena concluse le settimane di trattamento intensivo presso le nostre sedi di Seveso, Cernusco e Milano, con 547 ore di terapia intensiva che hanno visto coinvolti al lavoro 11 utenti e 21 operatori! Quest’anno sono state pianificate diverse formule per lavorare in modo mirato e personalizzato integrando le competenze dei nostri professionisti per rispondere al meglio alle esigenze di ogni famiglia.

Sono stati creati dei percorsi ad hoc della durata variabile (da 2 a 4 settimane) con l’obiettivo di valutare e/o osservare il funzionamento del bambino per poter potenziare le abilità emergenti e le funzioni cognitive carenti. Neuropsichiatri, psicologi, pedagogisti, logopedisti, neuropsicomotricisti hanno lavorato insieme e hanno stilato il piano di intervento specifico per ogni bambino in collaborazione con la famiglia che è sempre stata coinvolta passo dopo passo.

Come proprio del nostro Metodo SECEM, i trattamenti intensivi hanno avuto il valore aggiunto di lavorare a 360° sul bambino e sulla famiglia. Vedersi tutti i giorni ha permesso di ottenere uno scambio reciproco famiglia – professionisti, importante per ritarare e focalizzare l’intervento e per valorizzare i micro-cambiamenti riscontrati. I colloqui tra i genitori e i professionisti per scambio e condivisione non hanno aiutato solo i terapisti ma hanno dato anche l’opportunità ai genitori di mettere in pratica in modo tempestivo, i suggerimenti forniti dall’equipe e di averne un riscontro immediato.

Ogni intensivo è stato un percorso differente perchè ogni famiglia partiva da una situazione diversa, per esempio In alcune situazioni dove le valutazioni non erano aggiornate o gli obiettivi erano poco chiari, l’equipe ha deciso di iniziare il percorso con un iter valutativo intensivo, necessario per  impostare il piano di intervento, e poi un piano di intervento terapeutico.

Chiudiamo l’anno pieni di esperienze e soddisfatti di questa formula che è stata molto positiva! Per questo abbiamo deciso di riproporla durante tutto l’anno!

Ci rivediamo infatti a settembre pronti per lavorare con i nuovi iscritti!

 

Autori articolo: l’equipe di riabilitazione di Imparole