DIR Floortime®

Il DIR Floortime® (Developmental, Individual Difference, Relationship-based Model), applicazione pratica del quadro DIR® (strumento utilizzato per la comprensione dello sviluppo umano), è stato inserito in Italia nel 2005 all’interno delle Linee Guida della Società italiana di neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza tra le raccomandazioni tecnico-operative per i servizi di neuropsichiatria dell’età evolutiva, in particolare per bambini in età scolare. Questo metodo è uno dei più richiesti, applicabile fin dalle primissime fasi di sviluppo del bambino e in grado di prevenire le manifestazioni più gravi dello spettro autistico.

 

FINALITÀ

Il modello è basato su tre aspetti:

  1. Developmental // sviluppo – fornisce un quadro fondamentale per comprendere lo sviluppo umano
  2. Individual difference //differenza individuale – coglie le differenti modalità con cui ogni persona percepisce e interagisce individualmente con il mondo
  3. Relationship-based // relazioni – sottolinea il potere delle connessioni emotive per alimentare lo sviluppo e il ruolo critico che lo sviluppo socio-emotivo ha su quello umano generale fin dalla nascita

Attraverso una profonda comprensione della “D” (developmental // sviluppo) e della “I” (individual difference // differenza individuale) possiamo utilizzare la “R” (relationship-based // relazioni) per promuovere uno sviluppo sano e aiutare tutti a raggiungere il loro pieno potenziale.

 

PRINCIPI

  • Costruire basi solide per le capacità sociali, emotive e intellettuali piuttosto che concentrarsi esclusivamente su abilità e comportamenti isolati.
  • La “D” descrive lo sviluppo dal punto di vista dell’individuo, dove si trova e dove è diretto. Comprendere l’esclusivo processo evolutivo significa quindi lasciare spazio a ogni persona per essere rispettata e guidata nel proprio percorso di sviluppo personale.
  • La “I” descrive i modi unici in cui ogni persona accoglie, regola, risponde e comprende il mondo che la circonda.
  • La “R” descrive come le relazioni alimentano il nostro sviluppo. Gli esseri umani sono esseri sociali e le relazioni sono la chiave del nostro sviluppo. Il DIR® sfrutta l’aspetto affettivo (emotivo) come chiave delle relazioni per promuovere lo sviluppo.
  • Promuovere uno sviluppo sano in tutti.

 

AREE DI INTERVENTO

  1. Diagnosi di Disturbo dello Spettro Autistico
  2. Diagnosi di fragilità del neurosviluppo
  3. Bambine/i con altre sfide evolutive o emotive

 

A NOI PIACE PERCHÉ

  • Prevede il coinvolgimento attivo dei genitori come co-regolatori (mediatori).
  • Può essere applicato a un’età precoce.
  • Si integra perfettamente con il Metodo Feuerstein e il nostro Metodo SECEM
  • Sottolinea l’importanza della motivazione e del cercare la reciprocità dell’altro.
  • Il suo approccio globale e votato all’integrazione multisensoriale è utile per comprendere meglio i nostri utenti e proporre attività sempre più mirate e stimolanti.
  • È un percorso che viene costruito in condivisione con bambini e genitori, che parte dagli stadi precoci di sviluppo per andare gradualmente a strutturare lo sviluppo delle capacità emotive, relazionali e cognitive del bambino.
  • Sottolinea l’importanza di partire dagli interessi spontanei del bambino, dalla sua iniziativa e, su di essi, costruire sequenze di gioco e scambi relazionali favorendo di conseguenza la regolazione, l’attenzione, il linguaggio e il pensiero.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

Acconsento al trattamento dei miei dati personali al fine di usufruire dei servizi offerti dal presente sito come descritto nella Privacy Policy . (Attenzione: non selezionando ""acconsento"" non sarà possibile dare esecuzione ai servizi offerti.) *
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per dare esecuzione al servizio di Newsletter, cioè per ricevere informazioni relative ad aggiornamenti, novità editoriali, offerte, promozioni in corso da parte della Cooperativa Imparole. *