Disturbi specifici dell’apprendimento

Sulla nostra terra sono spuntate piccole stelle che con la loro luce hanno illuminato il mondo perché sono riuscite a farci guardare le cose con i loro occhi. Quelle stelle pensavano in maniera diversa e le persone vicine non le accettavano e le hanno ostacolate. Ma loro ne sono uscite vincenti , al punto che il mondo è rimasto a bocca aperta– dal film Stelle sulla Terra

Perché mio figlio fa fatica a scuola?

Perché non vuole mai fare i compiti? Come mai rimane indietro ed è distratto? Perché si impegna molto eppure i risultati sono scarsi?

Come mai è così pigro e svogliato? Eppure quando vuole svolge bene tutti i compiti…

 

Sono tante le domande e i pensieri che nascono quando i bambini o i ragazzi hanno delle difficoltà dal punto di vista scolastico e soprattutto nasce spontaneo il dubbio che ci possa essere un Disturbo Specifico dell’Apprendimento (DSA).

Prenota ora il tuo tutoraggio DSA e il tuo tutoraggio apprendimento

Se desideri prenotare un primo colloquio con tutor didattico Online (costo 66€) oppure un primo colloquio con tutor Dsa e la psicologa Online (costo 89€) clicca sui pulsanti relativi ad essi.

Non sai cosa fare? Prenota un colloquio gratuito

Non hai una diagnosi? Non sai cosa fare? Fatti aiutare dagli specialisti di Imparole prenotando un colloquio gratuito.

Prenota altri servizi

Imparole offre una vasta gamma di servizi correlati a queste attività

Cos’è un DSA?

È un disturbo che dipende dalle diverse modalità di funzionamento delle reti neuronali coinvolte nei processi di lettura, scrittura e calcolo.

Non sono causati né da un deficit di intelligenza, né da problemi ambientali o psicologici o da deficit sensoriali.

Si suddividono in varie tipologie:

 

  • Dislessia

La dislessia ostacola la capacità di rendere automatica la corrispondenza grafema-fonema (decodifica), è caratterizzata da deficit nella velocità e nell’accuratezza della lettura.

Il bambino e la bambina con dislessia necessita di una presa in carico specialistica, poichè l’esercizio supplementare a casa e a scuola spesso si rivela insufficiente.

 

  • Disortografia

È un disturbo della scrittura dovuto a deficit nei processi di cifratura che compromettono la correttezza delle abilità. Si manifesta con errori ortografici.

 

  • Disgrafia

È un disturbo della scrittura di natura motoria, dovuto a un deficit nei processi di realizzazione grafica (grafia).

 

  • Discalculia

È un disturbo specifico delle abilità nell’ambito dell’aritmetica. Si distinguono due profili: deficit nelle componenti di cognizione numerica (per esempio definizione della quantità, calcolo mentale) e deficit relativo alle procedure esecutive e al calcolo (per esempio procedure esecutive).

 

  • Disturbo della comprensione del testo

Per disturbo specifico di comprensione si intende quella difficoltà di lettura che non riguarda la capacità di decifrare un testo, ma l’abilità di coglierne efficacemente il significato.

 

 

Quando intervenire?

I primi campanelli di allarme si riscontrano all’ingresso della scuola primaria, quando i bambini e le bambine hanno difficoltà nell’apprendimento della lettura e scrittura.

Di fronte a tali difficoltà è utile monitorare e confrontarsi con gli insegnanti sull’opportunità di un approfondimento diagnostico.

Se le difficoltà persistono è comunque utile fare un accertamento entro la terza classe della scuola primaria.

 

Quali sono le figure in Imparole che intervengono e come?   

Valutazione

Imparole è centro accreditato all’attività di prima certificazione diagnostica e rinnovo, validi ai fini scolastici per i DSA, secondo quanto previsto dalla legge n. 170/2010.

La valutazione consta di una visita con il NPI, i test di livello cognitivo e i test specifici di letto-scrittura e matematica. Al termine di questa indagine viene rilasciata una relazione contenente i risultati del percorso valutativo e l’indicazione della diagnosi.

 

Il training per i DSA viene svolto da due figure professionali:

  • Logopedista
    • lavora con i bambini e le bambine più piccoli;
    • si occupa del recupero delle competenze di base: competenza fonetico-fonologica, potenziamento nell’utilizzo del linguaggio, arricchimento lessicale;
    • stimola l’abilità di lettura per renderla il più possibile adeguata all’età
  • Pedagogista
    • Lavora con i bambini e le bambine del secondo ciclo della scuola primaria;
    • Lavora sulle competenze metacognitive: utilizzo di strategie compensative, capacità di organizzazione e pianificazione, definizione di un metodo di studio personalizzato;
    • Individua strumenti compensativi e misure dispensative, utili a svolgere un percorso di studi regolare.

Novità:

Con il Decreto 19023 del 18/12/2018 la Regione Lombardia apre il bando per presentare domanda
per l’Avviso pubblico per il riconoscimento di contributi per l’acquisto o utilizzo di
ausili/strumenti tecnologicamente avanzati a favore di persone con disabilità o con disturbi
specifici dell’apprendimento (DSA).

L’articolo ufficiale è reperibile al seguente link.

Corsi

img

01 Dic

Webinar di Imparole: "La stesura del PEI su base ICF - Come tramutare i dati dell'ICF in obiettivi e modalità di intervento nel PEI"

Obiettivo del webinar è aiutare gli insegnanti a compilare il PEI alla luce del modello ICF. A partire dall'osservazione guidata della griglia ICF, lo strumento dei PEI diventa ancora di più uno strumento didattico e educativo fondamentale perchè si colloca nell'orizzonte del progetto di vita, previsto dal modello bio-psico-sociale.

28 Nov - 27 Mar

Genitori al Centro, come i genitori possono imparare il Metodo Feuerstein - Crescere la mente (I livello)

Corso di 5 incontri. Siamo pronti per una nuova edizione del corso genitori, che ha l’obiettivo di insegnare la Mediazione del prof. Feuerstein. Grazie al contributo di diversi professionisti, anche internazionali, i partecipanti avranno modo di esplorare la teoria di Feuerstein per comprenderne i principi e imparare a metterne in atto le strategie operative e le mediazioni che verranno approfondite nel corso degli incontri. Il corso si svolgerà parte in presenza e parte online attraverso piattaforme di videochiamata. Vi accompagneremo a sperimentare la mediazione che dagli anni 50 ad oggi, continua ad aiutare tanti genitori.

21 Nov - 08 Mag

Genitori al Centro e Metodo Feuerstein - Crescere la mente (II livello)

Corso di 4 incontri Il corso “Crescere la mente” (II livello) ha l’obiettivo di continuare la riflessione sui criteri della mediazione e la loro applicabilità nella vita quotidiana. Ogni incontro sarà l'occasione per i genitori per capire, in una sorta di parent training, se le strategie sperimentate di mediazione sono state efficaci o hanno bisogno ancora di essere implementate o riviste. I punti di riferimento rimangono sempre i criteri della mediazione del Prof. Feuerstein e il gruppo sarà seguito da diversi professionisti, tra cui il Prof. Lebeer e altri specialisti di Imparole. Questo corso è aperto ai genitori che nei vari anni, hanno già frequentato il corso Crescere la mente, in Imparole o un corso di formazione al Metodo Feuerstein.

RICHIEDI ULTERIORI INFORMAZIONI

Acconsento al trattamento dei miei dati personali al fine di usufruire dei servizi offerti dal presente sito come descritto nella Privacy Policy . (Attenzione: non selezionando ""acconsento"" non sarà possibile dare esecuzione ai servizi offerti.) *
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per dare esecuzione al servizio di Newsletter, cioè per ricevere informazioni relative ad aggiornamenti, novità editoriali, offerte, promozioni in corso da parte della Cooperativa Imparole. *