Fatica grafomotoria

Perché  la mia scrittura non è più quella di una volta?

Perché se scrivo sul foglio bianco la mia scrittura “cade”, scende verso il basso, trema e fa fatica a dare una forma leggibile alle lettere?

Posso fare qualcosa per allenare la mia scrittura?

 

Queste sono alcune delle domande e delle difficoltà che gli adulti a volte possono riscontrare rispetto alla propria scrittura.

Il percorso di educazione del gesto grafico mira a valorizzare le potenzialità dell’adulto al fine di bilanciare eventuali aree di disagio grafico.

 

Quando aspettare e quando intervenire?

A fronte di segnali di fatica grafomotoria, compatibilmente con il quadro clinico della persona coinvolta, può essere consigliabile intraprendere un percorso di educazione del gesto grafico che lavori su tutti gli aspetti coinvolti nell’attività grafica.

 

Quali sono le figure in Imparole che intervengono e come?

Le educatrici del gesto grafico si avvalgono di competenze grafologiche e di conoscenze specialistiche nell’ambito della scrittura.

Attraverso l’analisi degli elaborati grafici pianificano un percorso di potenziamento per raggiungere gli obiettivi condivisi con l’adulto.

RICHIEDI ULTERIORI INFORMAZIONI

Acconsento al trattamento dei miei dati personali al fine di usufruire dei servizi offerti dal presente sito come descritto nella Privacy Policy . (Attenzione: non selezionando ""acconsento"" non sarà possibile dare esecuzione ai servizi offerti.) *
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per dare esecuzione al servizio di Newsletter, cioè per ricevere informazioni relative ad aggiornamenti, novità editoriali, offerte, promozioni in corso da parte della Cooperativa Imparole. *