Lavorare in equipe – Metodo SECEM

Il lavoro in una équipe multidisciplinare è una modalità di lavoro collettivo, caratterizzato dall’interazione di varie figure professionali: neuropsichiatra infantile, psicologo, pedagogista, logopedista, neuropsicomotricista, educatore del gesto grafico ecc…che hanno un unico obiettivo: mettere il bambino e la sua famiglia al centro.

L’equipe multidisciplinare è una risorsa sia per l’utenza che per gli operatori, offrendo: da una parte una risposta integrata di pareri professionali e proposte di intervento “costruite” per il singolo bambino, dall’altra un ambiente stimolante di confronto e crescita professionale per gli operatori che ne fanno parte.

La visione del bambino e del contesto in cui è inserito, non è mai una visione settoriale ma globale, grazie all’integrazione dei più punti di vista delle varie figure professionali, dei genitori, delle insegnanti e di tutte le persone che ruotano attorno a lui.

L’integrazione delle informazioni riguardo il linguaggio e la comunicazione (logopedista), lo sviluppo psicomotorio (neuropsicomotricista), le dinamiche a casa  (genitori) e a scuola (psicologo, pedagogista, insegnanti), ecc…. ci permette di avere una fotografia nitida del bambino, nella sua interezza ed unicità.

Il nostro metodo, il Metodo SECEM, si basa proprio sui principi sopra descritti. SECEM è: modificabilità cognitiva strutturale emotiva ed ecologica che può verificarsi solo in un ambiente attivo e modificante per il bambino e tutta la rete che lo sostiene.

Sviluppare un lavoro ecologico significa lavorare in collaborazione con il bambino, i genitori, la scuola e con tutte le persone che ruotano intorno alla famiglia.

Il nostro metodo si fonda sul principio della trans-disciplinarità cioè sul principio del lavorare in team, con obiettivi interprofessionali: tutti i membri dell’equipe lavorano su ogni aspetto ma ognuno mantenendo la propria peculiarità.

Il lavoro di equipe è molto importante.

In Imparole, mediante il metodo SECEM, cerchiamo di farlo al meglio.

“L’unione fa la forza”

autore: D.ssa Serena Bianco