Orientamento per la scuola superiore

“Quante emozioni! Tra poco mio figlio dovrà scegliere la scuola superiore, come fare? Come muoversi? Si, sicuramente possiamo andare a diversi Open day, ma sarà poi la scuola giusta per lui? Quali sono i punti che dovremo considerare? La distanza da casa? Le materie che gli piacciono? Le sue predisposizioni? Aiuto!!!

La scuola secondaria di primo grado non mi sta aiutando molto perchè l’orientamento è svolto solo dai professori……si, loro lo conoscono, ma sanno cosa potrà diventare? Quale è veramente il suo potenziale? Si, adesso i suoi voti in matematica, per esempio, sono sul 6, ma veramente non può fare allora un Liceo Scientifico? 

Si, mi piace pensare al suo potenziale! Eppoi chi mi dice che frequentando un buon Tecnico non possa prepararsi per una buona Università (eh si, poi ci sarà anche quella scelta).

Mi sa che chiedere aiuto ad una persona che in modo oggettivo possa aiutarci a valutare la scelta, non sarebbe una brutta idea”

Ecco uno dei tanti motivi che spingono i genitori a rivolgersi al nostro servizio di orientamento per la scuola superiore o l’Università. Perchè può essere un ulteriore consiglio oggettivo rispetto a quello degli insegnanti, non necessariamente in contrasto o uguale. Solo che lo psicologo, specializzato in orientamento usando specifici test può farci riflettere sulle potenzialità, aspirazioni e inclinazioni che da soli, noi genitori e alunni non sempre vediamo. 

E cosi, buona scelta e se vuoi saperne di più, clicca sulla pagina dedicata all’orientamento.