Valutazioni

DAL MESE DI MARZO 2020 PER IL PERIODO DI QUARANTENA

In questo periodo di quarantena non possiamo fare iter diagnostici classici ma i nostri professionisti dell’area diagnostica, possono comunque procedere con consulenze online specifiche per utenti e famiglie, che ci chiedono aiuto per la prima volta, sui temi di cui ci occupiamo come disturbi dell’apprendimento, del comportamento, del linguaggio e cognitivi. E’ possibile svolgere un colloquio anamnestico e utilizzare altri strumenti utilizzabili online che ci permetterebbero di aiutare i genitori perchè abbiano un supporto mirato e specifico sulle difficoltà osservate nel figlio.

IN GENERALE

L’iter diagnostico-valutativo è indispensabile per effettuare un percorso che delinei il profilo di funzionamento e le competenze del bambino.

L’iter valutativo viene avviato dal neuropsichiatra infantile che accoglie la famiglia e effettua la prima visita con il bambino.

Sulla base delle problematiche riferite dai genitori e delle indicazioni del neuropsichiatra infantile a seguito della visita, viene declinato l’iter valutativo, che coinvolge le figure professionali necessarie per un percorso idoneo. Alla fine delle valutazioni, l’equipe incontra la famiglia per un colloquio di restituzione, durante il quale comunica e spiega i risultati delle valutazioni e delinea il percorso terapeutico – riabilitativo, se necessario.

RICHIEDI ULTERIORI INFORMAZIONI

Acconsento al trattamento dei miei dati personali al fine di usufruire dei servizi offerti dal presente sito come descritto nella Privacy Policy . (Attenzione: non selezionando ""acconsento"" non sarà possibile dare esecuzione ai servizi offerti.) *
Acconsento al trattamento dei miei dati personali per dare esecuzione al servizio di Newsletter, cioè per ricevere informazioni relative ad aggiornamenti, novità editoriali, offerte, promozioni in corso da parte della Cooperativa Imparole. *